DNdcom | digital communication

Lo spazio nella pubblicità

Coma funziona la pubblicità?

La pubblicità televisiva (ma anche quelle cartacea su giornali e riviste) è una piccola rappresentazione teatrale: ogni oggetto presente nella scena ha un preciso significato.

Nel messaggio pubblicitario ogni elemento gioca un ruolo importante nella costruzione del senso: non è importante solo ciò che viene detto, ma anche ciò che non viene detto.

Uno di questi elementi, che potremmo chiamare "silenziosi" è lo spazio, inteso come l'ambiente dove viene messo in scena il messaggio pubblicitario: una camera, l'esterno di una casa, un campo fiorito, un paesaggio al tramonto, etc.

Nel 1971 Silberman (Cfr. SILBERMAN, CHARLES E., Crisis in the classroom: the remaking of American Education, New York, Random House, 1971) ha messo in luce che i libri di testo scolasti sono importanti più per quello che non insegnano che per quello che insegnano. In particolare egli ha notato come le raffigurazioni di persone fossero generalmente quelle di appartenenti alla classe media di razza bianca, escludendo quindi le persone di colore o affidandogli parti di secondo piano.

In questo breve scritto che vi presento vedremo come lo spazio possa assumere più importanza delle musiche e del copy pubblicitario, cioè del messaggio esplicito della pubblicità.

Forse sono poche le persone che guardano gli spot televisivi prestando attenzione allo spazio e all'ambiente. Solitamente ci si ricorda della musica (gingle), dello slogan, dei personaggi, del prodotto.

Tuttavia l'importanza dello spazio nel quale avviene la rappresentazione pubblicitaria ha una notevole importanza nel veicolare un determinato stile di vita, sottolineando molto spesso le caratteristiche simboliche del marchio con una forza più incisiva delle stesse parole.

Alcuni esempi di pubblicità

a) Barilla
Lo slogan è "dove c'è Barilla c'è casa". Gli ambienti di queste pubblicità sono puliti e ordinati; l'arredamento lascia ad intendere un reddito medio alto dei personaggi dello spot.

b) Igiene della casa
I marchi di questo settore merceologico compaiono in ambienti molto grandi che danno un senso di libertà, di pulizia, di ariosità, a volte di lusso. Anche in questo caso gli ambienti ci danno indicazione di un livello medio alto del reddito dei personaggi.

c) Merendine per la prima colazione e spuntino pomeridiano
In queste pubblicità si alternano i luoghi della casa a quelli del gioco e della scuola. Anche in questi casi predomina un ambiente ordinato e pulito. I personaggi sono sempre felici e apparentemente senza problemi, le maestre, se ci sono, sono molto belle.

d) Automobili
Una delle caratteristiche degli spot delle automobili è quella di presentare spazi aperti che diano la sensazione di libertà. Solitamente sono strade di campagna; compare spesso l'elemento dell'acqua (mare, fiume). Il traffico sembra non esistere - soprattutto per le auto di grossa cilindrata. Per le utilitarie si vuole suggerire l'idea di agilità. Le macchine saltano, si "incastrano" in spazi minimi, addirittura ballano.

L'organizzazione dello spazio

L'importanza dell'organizzazione dello spazio scenico - sia nei video che nelle pagine pubblicitarie di giornali, rivisti, volantini e cataloghi - è fondamentale nel creare delle connotazioni semantiche che sottolineano i valori dell'azienda o le caratteristiche del prodotto.

State dunque molto attenti non solo al messaggio che viene detto, ma anche a tutti quegli elementi che, apparentemente, non dicono nulla.

L'ambiente diventa il contesto nel quale si inserisce il prodotto, diventando parte di esso e producendo l'associazione: usa quel prodotto ed apparterrai a quella classe di persone, a quell'ambiente, a quei valori.




CONTENT DESIGN :: APPROFONDIMENTI

Analisi del Brand

Analisi del logo Apple

Lo spazio nella pubblicità

Parola e Immagine

Progetti di comunicazione

Cos'è il web semantico?

Web Marketing

Web marketing

Approfondimenti
Web Design

Web Design

Approfondimenti